Osteopatia + medicina funzionale e pandemia

Attività osteopatica, posturale e recupero funzionale
28 Aprile 2020
Stiamo a casa ma non ci fermiamo
28 Aprile 2020

Tante sono le analogie di approccio alle problematiche di salute tra l’Osteopatia e la Medicina Funzionale. Di seguito riportiamo alcuni interessanti estratti dal sito dell’ Institute for Functional Medicine di Whashington (USA). Potete approfondire ulteriormente visitando il loro interessante sito www.ifm.org.

La medicina funzionale cerca di determinare come e perché si verificano le malattie e ripristina la salute affrontando le cause alla radice della malattia per ogni individuo.

Il modello di medicina funzionale,  è un approccio individualizzato, incentrato sul paziente e su basi scientifiche che consente a pazienti e professionisti di lavorare insieme per affrontare le cause alla base della malattia e promuovere un benessere ottimale. Richiede una comprensione dettagliata dei fattori genetici, biochimici e di stile di vita di ciascun paziente e sfrutta tali dati per indirizzare piani di trattamento personalizzati che portano a risultati migliori per il paziente.

Affrontando la causa alla radice, piuttosto che i sintomi, i professionisti si orientano all’identificazione della complessità della malattia. Possono trovare una condizione che ha molte cause diverse e, allo stesso modo, una causa può comportare molte condizioni diverse. Di conseguenza, il trattamento di medicina funzionale mira alle interpretazioni delle manifestazioni specifiche che una malattia può esprimere in ciascun individuo.

Tratto da “Guida alla Medicina Funzionale” di Antonio Bevilacqua e Massimo Spattini

I modelli di Medicina Osteopatica e Medicina Funzionale risultano essere sinergici e sempre validi soprattutto in questo periodo di intensa potenziale infezione da COVID-19: infatti la modulazione favorevole della funzione immunitaria può essere una strategia importante per ridurre la possibilità di infezione.

Condividendo quindi quest’ottica preventiva, ecco alcuni consigli che volentieri suggeriamo.

Pratiche di stile di vita per rafforzare in modo naturale le difese organiche

ALIMENTAZIONE

  • Mangia molta frutta e verdura, alimenti ricchi  di fitonutrienti per migliorare il microbioma intestinale.
  • Consumare fibre alimentari, almeno 28-35 grammi al giorno
  • Mangia verdure fermentate o altri alimenti contenenti probiotici per mantenere la salute epiteliale e la funzione di barriera intestinale.
  • Ridurre o evitare alimenti come zuccheri raffinati e sale, cibi che tendono ad innalzare la glicemia (compresi i carboidrati trasformati) e grassi saturi eccessivi.

GESTIONE DELLO STRESS

  • Il monitoraggio dei livelli di stress. A tal proposto anche un cardiofrequenzimetro HRV (Heart Rate Value, ovvero indice di variabilità cardiaca tra un battito e l’altro) potrebbe essere utile. 
  • La pratica di tecniche di modifica dello stress come lo yoga, la meditazione, lo strtching, la respirazione diaframmatica praticati regolarmente, possono comportare una maggiore resilienza allo stress stesso.

RIPOSO

    • Una buona qualità, ed una quantità sufficiente di riposo notturno (da sette a otto ore) sono della massima importanza come parte del mantenimento immunitario
    • Si consiglia ai pazienti di praticare una buona igiene del sonno evitando di tenere TV o PC accesi ed una eccesiva visione degli stessi nelle ore che precedono il riposo.
    • Mantenete  la camera da letto fresca, silenziosa e buia.

 

ATTIVITA’ FISICA

  • Un programma di allenamento personalizzato può essere organizzato anche in casa utilizzando le funzionalità del proprio ambiente domestico, attraverso  app,ed  Internet 

 

RELAZIONI SOCIALI

  • Incoraggiare il tempo trascorso con persone positive.
  • Per quelle persone che possono essere sole o isolate, così come quelle che possono essere ad aumentato rischio di compromissione immunitaria, raccomandano una regolare connessione sociale come routine che potrebbero includere la partecipazione virtuale a eventi della comunità locale o in un gruppo con interessi condivisi.

!!! Le informazione riportate hanno lo solo lo scopo di identificare le pratiche di stile di vita che possono rafforzare il sistema immunitario. Non hanno lo scopo di raccomandare alcun trattamento. Nessuna di queste pratiche deve essere utilizzata al posto di altri trattamenti raccomandati. Consultare sempre il proprio medico prima dell’inizio.

Per approfondire:

https://www.ifm.org/news-insights/the-functional-medicine-approach-to-covid-19-virus-specific-nutraceutical-and-botanical-agents/